Accesso Riservato

 

Carrello

Studio Imprimatur
Il carrello è vuoto.

 

 

     
 
        
Ci sono 5367 Prodotti in catalogo
Condividi su Facebook
StampaE-mail


Eduard Fuchs Die Karikatur der europaischen Volker
Visualizza Ingrandimento














Eduard Fuchs Die Karikatur der europaischen Volker
Codice articolo: 6013
Autore: Eduard Fuchs
Editore: Albert Langen Monaco di Baviera
Anno di stampa: 1921
Lingua: Tedesco
Prezzo: €300.00 


TITOLO ORIGINALE: DIE KARIKATUR DER EUROPÄISCHEN VÖLKER ERSTER TEIL VOM ALTERTUM BIS ZUM JAHRE 1848 ZWEITER TEIL VOM JAHRE 1848 BIS ZUM VORABEND DES WELTKRIEGES
 
TITOLO TRADOTTO: LA CARICATURA NEI POPOLI EUROPEI VOLUME PRIMO DALL’ANTICHITÀ FINO ALL’ANNO 1848 VOLUME SECONDO DALL’ANNO 1848 FINO ALLA VIGILIA DELLA GUERRA MONDIALE


EDITORE: Albert Langen, Verlag für Literatur und Kunst, Monaco di Baviera
 
SOGGETTO: STORIA DELLA CARICATURA IN EUROPA

ANNO DI NASCITA: 1921
 
EDIZIONE: Quarta edizione accresciuta.
 
DESCRIZIONE: 2 volumi in-quarto, rilegatura conservativa in tela, piatti e dorso originali in tutta tela salvati, titoli ai piatti superiori e ai dorsi, tagli colorati, testo in caratteri gotici. Legature leggermente stanche restaurate.
 
Volume primo: Pagine: xvi + 479 500 illustrazioni in nero, nel testo, molte a tutta pagina, numerate. 76 tavole fuori testo con riproduzioni a colori e in nero, su due pagine affiancate o su una pagina, stampate su carta speciale.

Volume secondo: Pagine: xii + 487 515 illustrazioni in nero, nel testo, molte a tutta pagina, numerate. 73 tavole fuori testo con riproduzioni a colori e in nero, su grandi pagine ripiegate più volte, su due pagine affiancate o su una pagina, stampate su carta speciale.

COMMENTO: Opera di Eduard Fuchs (1870-1940), storico marxista, scrittore, collezionista d’arte e attivista politico tedesco, conosciuto per la sua monumentale Storia del Costume, in 6 volumi, per una Storia dell’Arte Erotica e per altre interessanti opere sulla donna nella caricatura, gli ebrei nella caricatura, ecc. Grande importanza rivestono anche questi due volumi de La Caricatura Nei Popoli Europei, una vastissima trattazione della storia della caricatura attraverso i secoli. È stato scritto: “La caricatura, presente in ogni epoca della storia dell’umanità, mostra ciò che la penna non può o non sa descrivere; in epoca di dittatura rappresenta la libertà, in epoca di libertà rappresenta la licenza: quando regna il terrore dell’Inquisizione, essa senza timore fustiga sovrani, papi e politici. Ingenua nei primi secoli, esce dal Medioevo per denunciare il malcontento dei ribelli e degli umili contro la storia di metà dell’umanità, scritta dall’alta metà.” Il primo volume è suddiviso in 4 parti e in 27 capitoli che vanno dalle prime caricature mediovali, alle caricature di Leonardo da Vinci, dal Rinascimento alla Rivoluzione Francese, fino al cruciale anno 1848. Il secondo volume , suddiviso in 4 parti e in 24 capitoli, prosegue l’esposizione storica della storia della caricatura politica e sociale, dal 1848 fino allo scoppio della Grande Guerra. Il grande pregio di quest’opera è però senza alcun dubbio il ricchisimo apparato iconografico: riproduzioni a colori in nero, nel testo e su bellisime tavole fuori testo: disegni, dipinti, vignette, manifesti, tratti da opere di artisti celebri, di caricaturisti europei della grande tradizione satirica francese, inglese, tedesca e italiana, riproduzioni, spesso vietate dalla censura, di feroci e sferzanti caricature tratte dalle più famose riviste di satira dell’800 e del primo ‘900 e dai più importanti giornali dell’epoca; caricature che non risparmiavano nulla e nessuno nell’intento di prendere in giro e di criticare i potenti, i governi, l’autoritarismo i soprusi e le ingiustizie.

Disponibilità
A Magazzino: 1 Di solito viene spedito in: 1
Aggiungi al carrello:
Chiedi un'informazione riguardo questo prodotto